Il nome deriva dal tedesco e significa “vortice”. È un dolce dalla pasta arrotolata e ripieno a base di mele, uvetta, cannella e pinoli. È tipico delle zone italiane che un tempo facevano parte dell’Impero Austro-Ungarico.