1. Oggetto. Questi Termini e condizioni di uso dei servizi, inclusi in ciascun contratto tra il Cliente e Montagna Italia regolamentano le modalità di uso consentito applicati ai servizi che il Cliente (Clienti) acquista da Montagna Italia. Montagna Italia potrà variare in qualsiasi momento questi Termini e condizioni di uso dei servizi, anche senza preavviso, riportando le variazioni sul sito www.montagnaitalia.it.
    I Termini e condizioni di uso dei servizi sono integralmente inclusi nei Termini e condizioni di uso del sito Montagna Italia, quindi, la Persona che usa il sito Montagna Italia (indipendentemente dal fatto di essere Utente o Cliente) non potrà prendere alcuna azione che non sia consentita ad un Cliente che usa un servizio.
  2. Scopo. Lo scopo di questi Termini e condizioni è quello di migliorare il servizio al Cliente e di proteggere i Clienti Montagna Italia e la comunità Inerente da atti illegali, irresponsabili o abusivi in grado di compromettere il corretto funzionamento dei servizi. Questi termini sono applicabili al Cliente, ai suoi collaboratori e a tutti coloro che usano un servizio erogato da Montagna Italia.
  3. Uso vietato. I Clienti o i suoi collaboratori non potranno usare il servizio per:
    1. Spaming, o invio in massa di messaggi e-mail non sollecitati a terzi.
    2. Attività illecite. Esempi sono, ma non si limitano a:
      1. Copiare, depositare o elaborare materiale di terze parti (incluso testo, immagini, file musicali o video o altro materiale) coperto da diritti d’autore, senza previa autorizzazione del legittimo proprietario;
      2. Svolgere traffico di sostanze illegali, di giochi illegali, o qualsiasi altro prodotto vietato dalla legge;
      3. Diffondere materiale illegale.
    3. Danneggiare terze parti. Esempi sono ma non si limitano a:
      1. Utilizzare il servizio a scopo di offendere o diffamare terze persone;
      2. Utilizzare il servizio per diffondere dati, immagini o informazioni personali di terze parti contro la loro volontà o in ogni altro modo che viola la loro privacy;
      3. Utilizzare i servizi per spaventare, minacciare o diffondere messaggi abusivi rivolte a persone o gruppi di persone;
      4. Usare il servizio per incitare ad azioni illegali.
    4. Atti in grado di compromettere il corretto funzionamento degli apparati e sistemi di Montagna Italia, della rete o di altri utenti Internet. Esempi sono ma non si limitano a:
      1. Usare il servizio per attacchi del tipo Denial of Service contro Montagna Italia o contro altri host o utenti Internet, o altre attività che compromettono il corretto funzionamento dei sistemi e apparati Montagna Italia o Utenti Internet;
      2. Adoperare tramite il servizio programmi o strumenti con eccessivo uso di tempo e risorse CPU, traffico o spazio disco;
      3. Usare il servizio per implementare servizi di posta elettronica, tra cui caselle e-mail POP/IMAP, autorisponditori, gestori di news letter o altri sistemi di messaggistica paralleli a quelli già forniti con il servizio del Cliente;
      4. Condividere gli script di Montagna Italia con altri siti non ospitati da Montagna Italia;
      5. Inserire e condividere degli script, database o dell’altro contenuto sfruttabile in modo volontario o involontario da siti non ospitati da Montagna Italia o da altre parte di terzi. E’ espressamente vietato l’utilizzo di applicativi ad server o counter server, se non per uso esclusivamente limitato al proprio sito web.
      6. Accedere o tentare di accedere in modo illecito ai server o ad aree riservate appartenenti ad altri account ospitati da Montagna Italia o residenti presso altri host;
      7. Usare il servizio per fornire o diffondere codici di accesso a risorse protette, in particolare liste di password, crack o numeri seriali;
      8. Usare il servizio per distribuire o inviare dati contenenti virus, worm, Trojan horse, o altro codice di computer maligno creato in modo volontario o involontario per interrompere servizi di rete, danneggiare computer, files o compromettere i servizi forniti da Montagna Italia o da altri host;
      9. Usare il servizio per eseguire o consentire a terzi di eseguire attività intrusive su altri host o reti, tra cui port scan o sniffing, eccetto i casi in cui l’amministratore del specifico host ha già fornito l’autorizzazione a tale azione al Cliente;
      10. Usare il servizio per implementare, offrire, distribuire, pubblicizzare o promuovere servizi o strumenti che hanno il ruolo, consentono o facilitano l’invio di messaggi di posta elettronica non sollecitata o spam;
      11. Usare il servizio per richiedere, raccogliere, distribuire, promuovere o incoraggiare in qualsiasi modo liste di indirizzi e-mail create allo scopo di inviare messaggi di posta elettronica non sollecitata o sapm;
      12. Usare il servizio sotto qualsiasi forma per compromettere o influire in modo negativo sull’immagine dell’Azienda. Montagna Italia si riserva il diritto di intervenire adottando contromisure a propria discrezione sugli account che inviano tramite posta elettronica messaggi con contenuto sessuale esplicito, volgare, osceno, offensivo, razzista o considerato inadatto secondo la sola discrezione di Montagna Italia.
      13. Usare il proprio account per impedire l’accesso o la fruizione dei servizi forniti da Montagna Italia ad altri Utenti o Clienti.
  4. Violazioni.
    1. Diniego. Montagna Italia diniega espressamente qualsiasi obbligo per il controllo dei propri Clienti o Utenti per quanto riguarda la violazione delle clausole contrattuali esplicitate nei Termini e condizioni di uso dei servizi. Montagna Italia non avrà nessuna responsabilità per le azioni intraprese dai suoi Utenti o Clienti per il modo di utilizzo del servizio o per i contenuti da loro trasmessi o inseriti nel proprio spazio.
    2. Segnalazioni di violazioni o abusi. Per segnalare qualsiasi abuso o atto di violazione dei Termini e condizioni di uso dei servizi contattare abuse@montagnaitalia.it, includendo nel messaggio il nome del dominio offendente e la natura dell’abuso. Nel caso di spaming fornire le intestazioni originali del messaggio spam.
    3. Contromisure. Nel caso in cui Montagna Italia rileva o viene a conoscenza di abusi o atti di violazioni dei Termini e condizioni di uso dei servizi forniti, Montagna Italia prenderà delle misure correttive, e potrà, a sua sola discrezione, intervenire secondo la gravità dell’atto rilevato nei seguenti modi:
      1. Informare il Cliente o Utente ed invitarlo ad azioni correttivi e di cessazione della violazione;
      2. Sospendere temporaneamente il servizio del Cliente, anche senza preavviso;
      3. Terminare in modo definitivo il servizio del Cliente, anche senza preavviso;
      4. Imporre il pagamento di costi amministrativi aggiuntivi per il servizio violante;
      5. Rimuovere il contenuto violante, anche senza preavviso; e
      6. Intraprendere altre attività in conformità con le clausole di violazione, il contratto del servizio o la legge in vigore.
  5. Diritti di Montagna Italia per la prevenzione delle violazioni. Il Cliente prende atto ed accetta il fatto che Montagna Italia coopererà con le autorità preposte per l’investigazione dietro rilevazioni o segnalazioni di attività illegali che coinvolgono i servizi offerti. Inoltre, Montagna Italia si riserva il diritto di rispondere alle violazioni dei Termini e condizioni di uso dei servizi secondo la legge in vigore e secondo ogni clausola contrattuale applicabile. Montagna Italia potrà utilizzare strumenti e mezzi per il monitoraggio dell’attività e delle comunicazioni trasmessi da e verso i propri sistemi allo scopo di evitare l’introduzione di virus o altro codice informatico ostile, e/o allo scopo di prevenire e impedire l’accesso non autorizzato ai propri sistemi. I Clienti e gli Utenti sono a conoscenza e autorizzano Montagna Italia al monitoraggio delle loro comunicazioni tramite la rete e i server dell’Azienda per i scopi sopraccitati.