Alleghe (BL) vista Monte Civetta

0 / 5
Aggiungi ai Preferiti Compare Stampa
  • Ultima immagine dalla Webcam

    Indirizzo url della webcam: www.montagnaitalia.it/webcam/original/Civetta1.jpg

  A… COME ALLEGHE      Arrivare qui non è un problema: da Belluno si prende la strada panoramica che porta ad Agordo correndo lungo la Valle del Cordevole. Qui, superato il paese di Cencenighe, si arriva alla piccola stazione invernale collocata proprio ai piedi della parete nord del Civetta. In un passato, non troppo recente, Alleghe legò il suo nome alla Serenissima Repubblica di Venezia: dalle miniere di qui, infatti, veniva estratto ferro col quale si forgiavano spade e perfino attrezzi chirurgici poi acquistati in tutta Europa. E anche il legname per costruire navi e battelli partiva da queste foreste. Finché non arrivò il turismo, con la “noblesse” dei vari Carducci, Alberto del Belgio, la Regina Margherita, il Cardinale Ratti – futuro Papa Pio XI – fino alla nascita del Comprensorio che seguitò l’arrivo di frotte di appassionati sulle orme dei grandi nomi della montagna che per primi avevano  “scoperto” Alleghe.  

 

 

Risultati immagini

Caratteristica del paese è l’omonimo lago di Alleghe, formatosi nel 1771 lungo il Cordevole a seguito di una frana staccatasi dal monte Piz, che seppellì tre villaggi: Riete, Fusine e Marin. Il lago appena formato arrivava fino quasi al paese di Caprile. Poi, per effetto della sedimentazione dei detriti fluviali, si verificò un rapido innalzamento del fondovalle, che costrinse il lago a ritirarsi fino ad assumere la posizione attuale.